Rassegna Stampa

L´arte al servizio delle imprese: il Sindacato

Si chiama Francesco Ciavaglioli ed è di Avezzano lo studente dell’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia che ha vinto il concorso di idee promosso tra gli studenti del prestigioso istituto dall’Upca, il Sindacato provinciale dei concessionari d’auto aderente alla Confcommercio della provincia di Perugia, per la realizzazione del proprio marchio e del proprio materiale di comunicazione.
La consegna del premio – un assegno di 500 euro – è avvenuta in occasione della riunione dell’assemblea provinciale Confcommercio, alla presenza del presidente dell’Accademia di Belle Arti Alfredo De Poi, del presidente della Confcommercio provinciale Giorgio Mencaroni, del presidente dell’Upca Michele Biselli, del presidente della Confcommercio territoriale di Perugia Sergio Mercuri, primo artefice della costituzione del sindacato.

“Un modo nuovo, intelligente – ha sottolineato il presidente Confcommercio Mencaroni – di far dialogare il mondo delle imprese e quello dell’arte”. “Invece che rivolgerci a professionisti – ha spiegato il presidente Upca Biselli – abbiamo voluto valorizzare la creatività e professionalità di un giovane studente dell’Accademia, stabilendo una collaborazione che potrà avere successivi sviluppi. Siamo anche particolarmente soddisfatti che, sia pure per caso, il vincitore del concorso sia un giovane abruzzese”.

Grande apprezzamento per l’iniziativa è venuto anche dal presidente dell’Accademia Alfredo De Poi: “L’Accademia – ha sottolineato – in questo momento vuole riaprirsi al territorio umbro e alle attività che in esso operano, nella speranza di attivare importanti sinergie. Al nostro interno ci sono risorse di idee e progettualità che possono essere utilmente usate dal mondo delle imprese, stabilendo un legame forte tra economia ed arte”.

Perugia, 15 settembre 2009